Quante storie. 1. Tra le mura e lungo i mari.

Quante storie macina la Storia. Quella di Rimini e del suo territorio è «antica e aperta».
La definizione (1980) è del compianto prof. Giancarlo Susini, docente di Storia all’Università di Bologna.
 

«Antica»: la città, intesa come «luogo d’incontro popolare» e «punto di riferimento psicologico», è ancora entro o poco oltre le mura romane e malatestiane. «Aperta»: lungo i secoli Rimini ha tenuto le fila con l’Oriente e con il mondo per le vie del mare. Senza essere mai levantina, in essa «qualche suo campanile si leva su come un minareto».

L’attaccamento al passato e l’apertura al nuovo sono confluiti in quello che Susini chiama «il segreto di Rimini», l’essere cioè una «città di misura» che dai secoli andati ha tratto ispirazione nel progettare il presente e nell’immaginare il futuro.

Ogni volta diversa ma alla fine eternamente uguale a se stessa, Rimini appare ancor oggi come sospesa tra mito e realtà, alla ricerca di un’identità definita ma non definitiva, nel divenire inquieto dell’attuale società globalizzata.

Proseguiva Susini nel 1980: nonostante calamità naturali, errori urbanistici, guerre, invasioni, distruzioni, «nonostante tutto» Rimini ha potuto «conservare emblematicamente il disegno dell’arco e del ponte e ripetere il primo sulla fronte del Tempio Malatestiano, dando l’avvio ad un clima eccelso nel cuore del Rinascimento».

E proprio nel passato Susini invitava a cercare quel nostro «segreto», mentre già tutto appariva cambiato profondamente, dall’entroterra alla zona balneare. A venticinque anni dalle parole di Susini, resta la lezione che egli ha impartito allora: la Storia aiuta a comprendere i tempi in cui viviamo, e ci rende responsabili delle scelte per quelli futuri.

Forse l’«antica» città è oggi percepita diversamente, come un’immagine soltanto ideale. Di certo, anche l’«antica» città obbliga a riflettere, con le sue storie dipanatesi lungo secoli e secoli, su quale realtà lasciare ai posteri. Pure a questo serve la Storia.  

Créer un site gratuit avec e-monsite - Signaler un contenu illicite sur ce site

×